Come Disattivare Abbonamenti Mobile Pay

Ti è mai capitato di premere su un link nel browser del tuo cellulare e attivare senza volere un abbonamento a pagamento?

E magari te ne sei accorto anche tardi, quando hai notato che il tuo credito telefonico si riduceva sempre di più!

In un’epoca come questa in cui abbiamo quasi sempre lo smartphone in mano che utilizziamo spesso come mezzo per ricevere notizie e i pagamenti online sono azioni di routine, questi inconvenienti possono spesso capitare.

A volte sono servizi utili, altre volte si mescolano a truffe insidiose, quando ad esempio la curiosità ti porta a cliccare sul link di un SMS ricevuto senza farti rendere conto che stai per attivare un abbonamento. 

Questo genere di servizi scala l’importo dell’abbonamento dal tuo credito oppure lo addebita sulla bolletta telefonica. Tutto questo ti porta a ricaricare spesso il credito del tuo cellulare, anche per evitare che le tue offerte si interrompano.

Se sei arrivato fin qui, sicuramente vuoi disattivare tutti gli abbonamenti che non ti servono!

Ti stai chiedendo come fare? Non preoccuparti, in questa guida troverai il modo per disattivarli e per prevenire il rischio di riattivarli di nuovo.

Tutto quello che devi fare è prenderti un po’ di tempo e seguire i passaggi che troverai qui, vedrai che non saranno affatto complicati!

Prima di procedere, sarebbe meglio che ti informassi su come funzionano questi abbonamenti e come riconoscerli. Infatti, spesso, si attivano per errore e a meno che non li scoviamo subito, il nostro credito diminuisce!

Come individuare abbonamenti a pagamento

Come individuare abbonamenti a pagamento

Scommetto che almeno una volta avrai ricevuto un SMS sul tuo cellulare che ti ha avvisato di un determinato servizio attivo e magari ti ha dato anche indicazioni, sebbene abbastanza vaghe, su come disattivarlo. Infatti questi servizi generalmente agiscono in modo quasi “limpido”, ti mettono effettivamente al corrente di tutto, ma al tempo stesso operano in modo subdolo, dandoti indicazioni poco chiare.

Sicuramente la prima spia d’allarme è rappresentata dal credito che via via si esaurisce sempre più. Oppure da una bolletta telefonica eccessivamente salata! Qualora ti accorgessi che qualcosa non torna tra i tuoi addebiti, la prima cosa da fare è andare a cercare quel messaggio SMS che ti avvisa dell’attivazione di uno specifico servizio a pagamento.

Nota bene: i numeri che avvisano di queste attivazioni non sono mai gli stessi, quindi sarebbe meglio che tu leggessi tutti gli SMS che hai ricevuto per trovare quello giusto.

Una volta trovato, dovresti individuare anche il link, contenuto nel messaggio, che ti permette di accedere alle istruzioni per disattivare l’abbonamento non richiesto.

Attenzione: quando ricevi un SMS da un numero sconosciuto, ti consiglio di non cliccare mai su nessun link. Eviti così anche il rischio di prenderti dei virus!

Ma questi abbonamenti sono legali?

Ma questi abbonamenti sono legali?

La risposta triste è sì, purtroppo questi abbonamenti sono ritenuti legali, e peggio ancora sono gli stessi operatori telefonici ad approvarli!

Queste frodi si attivano come niente, basta poco, come cliccare su un link su Facebook o su una particolare pubblicità, oppure scaricare uno sfondo, una suoneria, o semplicemente attraverso la lettura di notizie.

Può perfino capitare che il servizio si attivi senza che noi facciamo nulla, ce lo ritroviamo la mattina seguente senza aver cliccato nessun link!

Fortunatamente però c’è una soluzione a queste scocciature!

Come disattivare tutti i servizi a pagamento

La prima cosa da fare quando ci accorgiamo che il nostro credito si sta esaurendo in modo strano, è contattare immediatamente l’assistenza clienti del nostro gestore telefonico. Ti fornisco qui di seguito alcuni numeri utili relativi a diversi operatori telefonici:

Vodafone 190

Wind Tre 159

Fastweb 192193 

Very 1929

PosteMobile 160


Oppure possiamo anche collegarci ai siti web dei relativi gestori, accedendo alla pagine dell’assistenza, in cui può tornarci utile anche  il servizio di chat in tempo reale con un operatore.

Anche in questo caso ti fornisco i link dei vari gestori:

Se sceglierai di chiamare l’assistenza, nel caso ci sia una voce guida, seguila fino a riuscire di parlare con un operatore.

Non appena sarai in contatto con lui, fagli la richiesta di disattivare tutti i servizi a pagamento (operazione che prende il nome di Barring, ossia il blocco totale di questi servizi). Da questo momento in poi dovresti essere al sicuro e non ricevere più nessun SMS fraudolento!

Abbiamo più volte esaurito il credito a causa di questi abbonamenti? 

Abbiamo più volte esaurito il credito a causa di questi abbonamenti? 

Possiamo chiedere all’operatore anche di rimborsarci la quota che ci è stata detratta. In fondo è un nostro diritto e l’operatore non può negarcelo.

La cosa ideale sarebbe intervenire entro le prime due ore dalla ricezione dell’SMS che ci avvisa del servizio, ma in caso ci accorgessimo più tardi, l’importante è agire entro 14 giorni.

Se quindi ci siamo accorti di aver perso molti soldi per servizi fraudolenti, è giunta l’ora di intervenire e riprendere sotto controllo la situazione.

Contattiamo l’assistenza clienti, o telefonicamente o online, e disattiviamo tutti questi servizi che ci hanno creato un danno!